Translate

lunedì 23 dicembre 2013

UN IMPORTANTE COMPLEANNO


 Il Dio Bambino ha raccontato la sua gioia nel vedere tutte le amorevoli preparazioni nelle case in tutto il mondo, per celebrare la sua nascita: belle decorazioni, candele, ghirlande luccicanti, grandi alberi di Natale, magnifici regali, buonissimi pranzi di festa, vestiti eleganti, dolci melodie, sorprese di tutti i tipi e così tanti ospiti! La cosa più bella di tutte, per amore Suo, fu che le famiglie creavano dei modelli in miniatura del luogo della sua nascita, costruendo delle piccole stalle per celebrare meglio questo giorno benedetto. Come erano tutti eccitati nei preparativi! Ma la storia finisce con un terribile colpo: quando alla fine, arriva la notte di Natale sulla terra, quando tutto è pronto e il felicissimo Bambino sta davanti alla porta delle case, allora con sua grande sorpresa Lui non è invitato! Nessuno Lo invita ad entrare! E’ completamente ignorato, addirittura disprezzato! Celebreranno il suo compleanno senza di Lui? Come è possibile? Si, Colui di cui si celebra il compleanno rimarrà fuori da solo al freddo, affamato e con il cuore spezzato. Aspettava con tanta gioia di essere in mezzo a loro! Aveva preparato tanti doni divini! Ma i festeggiamenti si svolgono senza di Lui… Senza di Lui? La Madonna ci dice: “Desidero che mio Figlio nasca in voi. Che gioia sarebbe per me, come Madre…!” (Dal Messaggio dato dalla Madonna a Medjugorje il 2 Dicembre 2009) Nella nostra casa, quale posto diamo a Gesù…? Il primo…? L’ultimo…? Nessun posto…?

(Dal notiziario di Suor Emmanuel di Medjugorje - "Enfants de Medjugorje" www.enfantsdemedjugorje.fr; e-mail contact@edm.eu.com )
 Cari amici, accostiamoci con totale fiducia ed abbandono al Sacramento della Confessione e facciamo un bellissimo regalo a Gesù, doniamogli i nostri peccati... Gesù ti dice: "In questo Natale fammi un regalo... Dammi i tuoi peccati... Donami i tuoi peccati perchè Io possa bruciarli nel fuoco del Mio Amore... Dammi la gioia di perdonare tutti i tuoi peccati e di stringerti al Mio Cuore..."! Gesu' non aspetta altro che questo... Perdonarci e stringerci al Suo Cuore... Vi metto in allegato un breve ma completo Esame di Coscienza che vi sarà molto di aiuto per la preparazione di una buona Confessione... ♥♥♥
Santa Faustina Kowalska- Gesù Misericordioso affermava: «II peccatore non tema di avvicinarsi a Me. Anche se l’anima fosse come un cadavere in piena putrefazione, se umanamente non ci fosse rimedio, non è così davanti a Dio. Io sono tutto Amore e Misericordia. Nessun peccatore, fosse pure un abisso di abiezione, mai esaurirà la Mia Misericordia, poiché più vi si attinge, più aumenta. Il peccatore, anche se i suoi peccati fossero neri come la notte rivolgendosi alla Mia Misericordia, Mi glorifica e onora la Mia Passione». "Figlia mia, la tua miseria non ostacola la Mia Misericordia. Scrivi che quanto più grande è la miseria di un'anima, tanto più grande è il suo diritto alla Mia Misericordia. Esorta tutti a confidare in essa, perché Io bramo di salvare tutti. La sorgente della Misericordia è stata aperta dalla lancia e non si chiuderà più per nessuno. Fa' conoscere al mondo la Mia Misericordia". (Gesù a Santa Faustina Kowalska) "Mi da' piu' dolore un'anima che non si fida di Me, che non ha fiducia nel Mio perdono, nella Mia Misericordia anziché tutti i peccati che quell'anima abbia potuto commettere in tutta una vita, anche se fossero gravissimi..."! Anche se avessi sulla coscienza tutti i peccati che si possono commettere, andrei, col cuore spezzato dal pentimento, a gettarmi tra le braccia di Gesù, poiché so quanto egli ami il figliol prodigo che ritorna a Lui. (Santa Teresa di Lisieux)
Messaggio dato dalla Madonna a Medjugorje il 10 febbraio 1982: Pregate, pregate, pregate! Credete fermamente, confessatevi con regolarità e comunicatevi. E questa l'unica via di Salvezza.

Nessun commento:

Posta un commento