Translate

mercoledì 12 marzo 2014

Domenica 16 marzo,80° anniversario dell’edificazione della croce sul Križevac




Ottantesimo anniversario dell’edificazione della croce sul Križevac

Quest’anno, e precisamente Domenica 16 marzo, si compiranno gli ottant’anni dalla conclusione dell’edificazione della croce sul Križevac e dalla celebrazione della prima Santa Messa ai piedi della croce stessa. In occasione di questo anniversario, venerdì 14 marzo alle ore 14:00 verrà pregata la Via Crucis sul Križevac, mentre Domenica 16 marzo, durante la Santa Messa delle ore 11:00, verranno ricordati in particolare coloro che hanno costruito la croce. Quello stesso giorno, dopo la Santa Messa serale, si svolgerà, alle ore 19:00,  un solenne incontro accademico durante il quale verrà proiettato un documentario riguardante il Križevac.  I parrocchiani della parrocchia di Medjugorje hanno legato il loro destino, quello delle loro famiglie e quello dell’intera parrocchia a Cristo ed alla croce. Essi hanno riassunto tutto il loro amore a Cristo crocifisso in quella croce di cemento, alta quattordici metri, edificata sul monte Šipovac, che si staglia sul lato meridionale del territorio della parrocchia. Essi innalzarono quella croce affinché qualsiasi persona, di spontanea volontà a meno, entrando in parrocchia,  potesse riconoscere il principale segno distintivo delle persone che vivevano qui. In occasione del millenovecentesimo anniversario della morte di Cristo, essi decisero di esprimere la loro appartenenza a Cristo ed alla Chiesa per mezzo di un segno visibile. Per intere giornate, tutti, dai bambini agli anziani, trasportarono fin lassù il materiale da costruzione necessario, inerpicandosi per sentieri non battuti sul ripido monte Šipovac. Finalmente, il 16 marzo 1934, essi celebrarono una Santa Messa solenne, benedicendo solennemente la croce, in cui avevano inserito un pezzetto della croce di Cristo, ricevuto da Roma. Contestualmente il monte Šipovac ricevette il nuovo nome di “Križevac”. Dal 21 gennaio 1934 - giorno in cui venne presa la decisione di edificare la croce, in occasione dell’Anno Giubilare della nostra salvezza, su proposta ai parrocchiani dell’allora parroco fra Bernardin Smoljan - alla conclusione della sua costruzione, passarono solamente cinquantadue giorni. Il progetto della croce monumentale fu realizzato dall’Ing. Šimun Boras di Mostar, mentre l’esecuzione dei lavori venne coordinata da Ante Dugandžić-Redžo di Medjugorje. Già il 12 aprile dell’anno seguente venne organizzata una processione penitenziale sul Križevac, seguita dalla celebrazione della Santa Messa. Nel settembre del 1935, venne organizzata sul Križevac anche la celebrazione  della Festa dell’Esaltazione della Santa Croce, conformemente alle direttive del Vescovo locale di allora,  fra Alojzije Mišić. Da più di tre decenni, il Križevac è divenuto una tappa irrinunciabile di pellegrinaggio per molte persone che vengono in pellegrinaggio a Medjugorje. Ogni venerdì pomeriggio, parrocchiani e pellegrini compiono il consueto pio esercizio della Via Crucis lungo il monte Križevac.

Nessun commento:

Posta un commento