Translate

giovedì 20 marzo 2014

“Il pellegrinaggio a Medjugorje è il dono più grande che io abbia ricevuto nella vita”

Giuseppina Russo, proveniente dalla Sicilia, è operatrice di un’agenzia di pellegrinaggi nei santuari mariani del mondo. In varie riprese ha visitato tutti i santuari mariani d’Europa, ma non le si era mai presentata l’occasione di venire in pellegrinaggio a Medjugorje. Anche se le avevano detto che Medjugorje non è riconosciuta e che non andava quindi citata di fronte ai pellegrini, aveva un grande desiderio di venire qui. La Signora Russo ha evidenziato che non sapeva neppure dove Medjugorje si trovasse in Europa. L’anno scorso è venuta a Medjugorje per la prima volta ed è rimasta quindici giorni. Dice che il pellegrinaggio a Medjugorje è stato il dono più grande che ha ricevuto nella vita. Arrivando davanti all’Altare esterno e vedendo la statua della Madonna con la mano distesa verso l’Altare, si è sentita come fosse in Paradiso. Ciò che l’ha maggiormente impressionata è la fede del nostro popolo e il fatto che i principi cristiani siano parte della vita di ogni giorno. In quest’occasione ci ha raccontato un episodio accaduto sulla strada tra la chiesa ed il suo hotel. Stava camminando per la strada ed ha sentito che le campane della chiesa stavano suonando. Dei costruttori che stavano lavorando in un edificio, vicino al quale lei stava passando, si sono fermati ed hanno fatto il segno della croce, perché bisognava salutare la Madonna: “Questo mi ha toccato profondamente. Già da anni non l’avevo più visto fare in nessuna parte del mondo. Sono convinta che qui, in questa terra, sia presente l’amore di Dio”, ha affermato la Signora Russo.  
Fonte: http://www.medjugorje.hr/it/attualita/giuseppina-russo-%E2%80%9Cil-pellegrinaggio-a-medjugorje-%C3%A8-il-dono-pi%C3%B9-grande-che-io-abbia-ricevuto-nella-vita%E2%80%9D,5532.html

Nessun commento:

Posta un commento