Translate

venerdì 21 marzo 2014

Il veggente Jakov ai giovani: "Consegnate la vostra vita nelle mani di Maria!"




Molti giovani hanno paura di aprirsi a Dio e alla Madonna, tanti dicono: 'come sarà la mi a vita se mi converto?'

…Ma è sufficiente pensare a tutta la pace e la gioia che sgorgano dal cuore dei giovani quando essi si riuniscono per pregare insieme per convincersi che questi sono doni che solo Dio può dare.

Molti si chiedono perché la Madonna appare così a lungo. C'è solo una ragione: Lei viene per noi, perché ci ama, perché è nostra Madre, perché vuole che noi riceviamo il bene e perché si occupa di noi. La Madonna viene anche perché desidera portarci ad una meta che è Gesù Cristo.

Già da anni Ella ci mostra la strada per raggiungere suo Figlio: la via della preghiera, della conversione, della pace, del digiuno e della S. Messa. Ma per accogliere tutto quello che ci chiede non dobbiamo affannarci ma solo aprirci a Maria, come dice Lei stessa in un messaggio: "È sufficiente che voi vi apriate a me, il resto lo farò io".

Dobbiamo cominciare a pregare seriamente, a pregare con il cuore e a sentire nascere pian piano in noi la pace e la gioia. Venire a Medjugorje ha senso solo quando accettiamo di convertirci, di iniziare una nuova vita con Dio e di portarla con noi a casa. Tutti siamo chiamati ad essere testimoni della "Gospa" e quando si torna da un pellegrinaggio in questo luogo non è importante dire di essere stati qui, ma è importante che gli altri riconoscano Medjugorje in noi, è importante che in noi vedano Dio e possano comprendere come Egli agisce attraverso di noi. Questo è l'esempio che la Madonna ci chiede di dare. Credo che noi uomini non abbiamo ancora capito quanto sia grande l'Amore della Madonna per noi! È sufficiente pensare che Ella viene sulla terra da così tanti anni proprio per noi… Che grande grazia!

Come non ricordare le sue parole quando ci ha detto: "Cari figli, se sapeste quanto vi amo piangereste di gioia"… E quante volte ci ha detto nei suoi messaggi: "Grazie di aver risposto alla mia chiamata". Ma noi dobbiamo chiederci se davvero abbiamo risposto alla sua chiamata...Per 17 anni di seguito, ogni giorno, ho visto la Madonna, ho guardato il suo bellissimo viso, ho sentito la sua bontà, l'ho vissuta come madre, e quando Lei mi disse che non sarebbe più venuta, tranne che a Natale, ho pensato: "come sarà la mia vita d'ora in poi? Come farò a vivere senza vederla ogni giorno? Ma allora ho compreso che non è importante vedere Maria con gli occhi ma è importante averla nel cuore. La Madonna vuole stare in ogni nostro cuore, noi dobbiamo solo aprirlo a Lei e mettere tutta la nostra vita nelle sue mani".

Fonte: http://medjugorje.altervista.org/doc/jacov/09-consegnate_vita.php

Nessun commento:

Posta un commento