Translate

sabato 29 marzo 2014

Papa Francesco andrà in Calabria a giugno, ha scelto Cassano

Papa Francesco in Calabria, ha scelto Cassano
Il vescovo Galantino: «Viene a chiedere scusa»

L'annuncio è stato dato dal vescovo Galantino, segretario generale della Cei. La data della visita sarà resa nota dalla Segreteria Vaticana che ufficializzerà anche il programma.
Papa Francesco
CASSANO ALLO JONIO (CS) - Papa Francesco sarà a giugno in Calabria, ed ha scelto la diocesi di Cassano allo Ionio. Una diocesi per la quale il Pontefice ha dimostrato una grande attenzione, vista anche la nomina del vescovo, monsignore Nunzio Galantino, quale segretario generale della Conferenza episcopale italiana
In quel territorio, poi, si sono verificati anche due fatti di cronaca che sono stati seguiti dallo stesso Papa Francesco, l'omicidio del piccolo Cocò Campilongo , e quello del sacerdote don Lazzaro Longobardi
L’annuncio è stato dato stamane dal segretario generale della Cei, monsignor Nunzio Galantino in occasione di un’assemblea plenaria della diocesi di Cassano di cui è vescovo. Secondo quanto riferito da Galantino, Papa Francesco ha dato comunicazione, giovedì scorso, della sua volontà allo stesso segretario della Cei e al cardinale Bagnasco durante un colloquio privato prima dell’incontro con il presidente americano Barack Obama. La data della visita sarà resa nota nei prossimi giorni da parte della Segreteria di Stato vaticana. Presumibilmente il Pontefice sarà in Calabria nel mese di giugno, ma mancano ancora conferme.
Il vescovo Galantino ha sottolineato il significato di questa visita: «La visita del Papa vuole essere l’occasione per chiedere, guardandoci negli occhi e dopo averlo fatto per iscritto, di essere "compreso" e "perdonato" e, come egli stesso mi ha ripetuto più volte giovedì mattina, per "chiedere scusa"».

Nessun commento:

Posta un commento