Translate

martedì 19 agosto 2014

La Vergine sta veramente formando i suoi apostoli per i nuovi tempi


DAL  DIARIO DI SUOR EMMANUEL
Les Enfants de Medjugorje 15 agosto 2014

 Il Festival dei giovani è stato eccellente! Il nuovo parroco, padre Marinko, lo ha organizzato in maniera tale che è stato come un ritiro spirituale, quindi molto profondo, nella preghiera e nella gioia. I sacerdoti al servizio dei giovani sono stati tantissimi. In una delle serate c’erano 534 concelebranti, senza contare quelli che confessavano. Avete tutti i dettagli su Facebook o altri media, ma vorrei condividere con voi una bella storia che il Padre Danko raccontò nella sua omelia del 30 luglio:
Un vecchio racconto cristiano narra la storia di una donna assai ricca e celebre che passava il suo tempo nei divertimenti e viveva in un grande lusso. Arrivata ad essere anziana, si mise a pregare ed a riflettere sulla vita eterna ed al Regno di Dio. Era convinta che nella vita eterna , avendo posseduto potere e ricchezze, lei avrebbe ricevuto un posto meraviglioso nell’altro mondo. Dio decise di mostrarle la maniera per ottenere grande gioia in cielo. Le parlò in sogno ed il suo angelo custode le propose di portarla in paradiso per vedere ciò che attende i beati che vi entrano. Ovviamente accettò. Quando arrivarono lassù e passeggiarono lungo un viale bordeggiato di fiori, con degli splendidi palazzi da ogni lato, uno più bello dell’altro, la donna chiese al suo angelo custode: “A chi appartengono queste dimore?”. “Sono destinate alle persone che sono piaciute a Dio” e cominciò a nominare tali persone. Arrivarono davanti ad un palazzo ancora in costruzione. Una moltitudine di angeli lavoravano in fretta per costruire questa nuova abitazione. “A chi è destinato questo palazzo?” chiese la donna, ammirando il magnifico edificio davanti a lei, quasi al termine della costruzione. L’angelo le disse: “E’ destinato alla tua vicina di casa”, “Ma come! Alla mia vicina di casa! Quella povera donna con tanti miserabili figli?”. “Sì, disse l’angelo, questo palazzo è per lei”. Poi la donne vide una piccola catapecchia, molto modesta, costruita con poverissimi materiali. “Per chi è questa catapecchia?” domandò la donna”. “E’ la vostra” rispose l’angelo. “Ma come è possibile?” Ella rimase scioccata. L’angelo le disse: “Vedi hanno costruito questa modesta abitazione con i materiali che hanno ricevuto da te e che sono molto terrestri. Coloro che ci inviano dei materiali da costruzione di valore celeste – l’oro che viene dalla preghiera, le perle che vengono dalla buone opere, il marmo che viene dalle sofferenze e dalle penitenze, riceveranno da parte degli angeli un palazzo costruito da questi materiali. La tua vicina di casa ci ha inviato molti materiali fatti dalla sua povera vita che è tanto piaciuta a Dio. Questo è il motivo per cui riceverà qui una abitazione così bella. Le cose che ci avete inviato voi sono state appena sufficienti a costruire quella piccola catapecchia di plastica.” Dopo questo sogno, la anziana donna si svegliò e decise di inviare al cielo molti materiali preziosi, aiutando il prossimo, per procurarsi un posto degni in compagnia dei santi. Questa storia, anche se non è che una semplice leggenda, è molto ricca di significato!
In un messaggio, la Vergine ha detto: “Cari figli, non dimenticate che lo scopo della vostra vita, è il cielo! Ma voi vi perdete nelle cose materiali. Satana vi devìa con il modernismo.” Allora, questa estate, approfittiamo di questo tempo di riposo per fermarci, per sospendere per un pò l’ingranaggio delle nostre attività e riflettere: Dove vorrei trascorrere la mia eternità? Quale direzione devo scegliere per essere certo di essere sulla retta via, la via che porta al cielo, e non su quella che mi propone il mondo, che sembra all’inizio più facile, ma che mi porta fuori strada? Il Festival dei giovani è stato un tempo molto forte per tutti noi, ci ha permesso di ri-focalizzarci sul vero senso della nostra vita e di non perdere tempo nelle futilità. Per molti giovani è stata un’occasione di un grande cambiamento. La Vergine sta veramente formando i suoi apostoli per i nuovi tempi che sta preparando. Magnifico!

Suor Emmanuel

Nessun commento:

Posta un commento