Translate

sabato 6 dicembre 2014

A Medjugorje ho trovato un’atmosfera di preghiera molto forte.

Don Pietro Paterlini: “Le colline di Medjugorje mi hanno colpito in modo particolare”

data: 03.12.2014.
Don Pietro Paterlini, un sacerdote italiano della Diocesi di Reggio Emilia Guastalla, ha visitato Medjugorje. Egli aveva sentito parlare di Medjugorje per la prima volta negli anni Ottanta, ma la sua prima visita risale al 2009, anno in cui Don Pietro è venuto a Medjugorje con un piccolo gruppo di pellegrini della sua parrocchia: “Avevo il desiderio di venire a Medjugorje perché in precedenza avevo visitato dei santuari mariani in Italia ed in Francia. A Medjugorje ho trovato un’atmosfera di preghiera molto forte. Quando si viene a Medjugorje, si prega con più facilità. Mi hanno colpito particolarmente le colline di Medjugorje: il Colle delle apparizioni, dove si prega il Rosario, ed il Križevac, caratterizzato dal Pio Esercizio della Via Crucis. Definirei Medjugorje una grande scuola di preghiera”, ha rilevato Don Pietro, aggiungendo che a Medjugorje ha visto numerosi frutti di conversione.
Fonte: http://www.medjugorje.hr/it/attualita/don-pietro-paterlini-%E2%80%9Cle-colline-di-medjugorje-mi-hanno-colpito-in-modo-particolare%E2%80%9D,6166.html

Nessun commento:

Posta un commento